Emozioni a tre strisce

La storia della scarpa Adidas, dagli albori ai giorni nostri

 

Tutto cominciò nella lavanderia della loro madre nella tranquilla città tedesca di Herzogenaurach. Qui, Adolf Dassler – noto a tutti come ‘Adi’ – e suo fratello Rudolf confezionarono il loro primo paio di scarpe sportive. Dopo centinaia di modelli innovativi, momenti epici e collaborazioni stellari, questo libro presenta la prima storia per immagini della scarpa Adidas attraverso più di 357 modelli, inclusi prototipi mai visti e modelli originali unici.

 

Per sviluppare ulteriormente e adattare i suoi prodotti alle esigenze specifiche degli atleti, Dassler chiese loro di restituire le calzature consunte quando non ne avevano più bisogno e tutte le scarpe così recuperate andarono a finire nella sua soffitta (tuttora, molti atleti restituiscono le loro scarpe a Adidas, spesso in segno di ringraziamento dopo aver vinto un titolo o battuto un record mondiale). Ora questa collezione costituisce l’archivio storico Adidas, uno dei più grandi, se non il più ampio tra gli archivi dei produttori di articoli sportivi di tutto il mondo, di cui i fotografi Christian Habermeier e Sebastian Jäger offrono da anni una documentazione visiva estremamente dettagliata.

 

Scattate utilizzando le più raffinate tecniche di riproduzione, queste immagini rivelano i minimi dettagli di ogni scarpa nonché le macchie, gli strappi, il nastro riparatore, le macchie d’erba, gli autografi sbiaditi. C’è tutto, in altissima risoluzione e senza alcun intervento di post-produzione, e ogni scarpa porta alla luce la storia personale di chi l’ha indossata. Troviamo qui le scarpe calzate dalla squadra di calcio della Germania ovest che si aggiudicò miracolosamente la Coppa del Mondo nel 1954 e quelle che Kathrine Switzer indossava alla maratona di Boston nel 1967, prima ancora che le donne fossero ufficialmente ammesse alla gara. In queste pagine possiamo ammirare modelli su misura realizzati per stelle come Madonna e Lionel Messi, approfondire le collaborazioni con personaggi del calibro di Kanye West, Pharrell Williams, Raf Simons, Stella McCartney, o Yohji Yamamoto, nonché le tecniche e i materiali all’avanguardia del brand, come l’uso di plastica riciclata recuperata dal mare, un ambito in cui Adidas è all’avanguardia.

 

Accompagnata da una prefazione del designer Jacques Chassaing e da testi redatti da esperti, ogni fotografia ci spiega il come e il perché di ogni scarpa presentata, ma comunica anche la forza propulsiva dietro Adidas. Ciò che scopriamo va oltre il mero design; in definitiva, sono semplici calzature, consumate da chi le ha indossate e amate, ma sono anche testimoni di prima mano della nostra storia degli sport, del design e della cultura, dal 1919, anno in cui il marchio ha debuttato, fino a oggi.

 

“Questo libro è una fonte di ispirazione e un oggetto prezioso che fa emergere l’ambizione, l’identità e l’originalità di Adidas.”

— Jacques Chassaing

 

Concept e fotografia:

Christian Habermeier lavora come fotografo e designer dal 1989. Ha insegnato fotografia e illustrazione digitale dal 2000 al 2006, e realizzato progetti a Cuba, in Kenya, Nepal, India, Svizzera e Hong Kong.

 

Sebastian Jäger ha studiato design all’Università di Scienze Applicate Georg-Simon-Ohm di Norimberga, specializzandosi in filmati e fotografia. Qui, nel 2005, ha conosciuto Christian Habermeier, all’epoca suo professore. Il loro studio waldeck photographers fornisce servizi alle aziende e a enti culturali. Nel 2011 hanno cominciato a creare una raccolta fotografica che documentasse i modelli di scarpe contenuti negli archivi storici Adidas.

 

Le zone blu ai lati della copertina sono realizzate con un materiale che ricorda quello delle iconiche tre strisce di alcuni modelli Adidas e al tatto somigliano al velluto. La striscia seghettata al centro è in rilievo.

THE ADIDAS ARCHIVE. THE FOOTWEAR COLLECTION - La storia della scarpa Adidas

€ 100,00Prezzo

    Le ultime news

    via Sulis 3/A - 09124 Cagliari, Italy

    info@lalibreriadiviasulis.com

    070 6670281

    0